home | la compagnia | produzioni | laboratori | immagini | dicono di noi | newsletter | contatti

 

Canti di TutteStorie

  29/07/2017
Anche la Sardegna in Trentino alla settima edizione del Festival di narrazione “Montagne Racconta”
Trentino


  27/07/2017
Le favole di Crilla
Via dell’agricoltura 10 Cagliari /Elmas


  26/07/2017
A-mare
Exmà - Sala conferenze


  22/07/2017
Teatro dallarmadio presenta "A-MARE", Laboratorio teatrale a cura di Alessandra Asuni.
Cagliari


  07/07/2017
Così fan tutte - Esito scenico tratto da “I delitti esemplari di Max Aub”
Exma, sala conferenze - Cagliari


  14/06/2017
GESUCRISTUMMIU
Exma - Cagliari



leggi tutte le notizie


Appuntamenti > Anche la Sardegna in Trentino alla settima edizione del Festival di narrazione “Montagne Racconta”

 

29/07/2017 - Trentino

 

C’era anche la Sardegna rappresentata alla settima edizione di “Montagne Racconta”, il festival del racconto e della narrazione che si è svolto dal 21 al 23 luglio nell’omonima località in provincia di Trento. Nello specifico, il Teatro dallarmadio, compagnia teatrale cagliaritana, è stato scelto insieme ad altri progetti provenienti da tutta Italia.


Fabio Marceddu.
Proprio durante i giorni del festival è nato il nuovo lavoro della compagnia, un monologo dal titolo “Alfonsina Panciavuota”  , di e con Fabio Marceddu in collaborazione con Francesco Niccolini e la regia di Antonello Murgia. Debutterà in Sardegna in autunno, per poi toccare diverse città italiane legate al mondo della narrazione.

«Il festival è stato un momento di grande partecipazione popolare, fra i meandri delle valli dolomitiche che diventano inevitabilmente luogo di creazione dell’arte e luogo di fruizione», dice Fabio Marceddu.

L’opera appena creata è ambientata nella Sardegna mineraria del secondo dopoguerra, periodo di piena crisi del sistema. In questo contesto si inserisce la tragedia personale della protagonista, Alfonsina Panciavuota, che porta sulle spalle tutto il peso di una memoria proletaria offesa ma anche pronta a riscattarsi con dignità rituale e ancestrale.

L’attore affronta la storia partendo dall’ascolto di questa “pancia vuota”, per costruire un personaggio che parli direttamente alle coscienze di un pubblico che nella maggior parte non ha più ricordo di quando “i figli si vendevano come bestie” perché erano troppi in casa, o di quando la terra e la casa erano gli unici beni che rendevano degni di rispetto, cittadini migliori di altri. Un feroce viaggio alla scoperta della parte in ombra della nostra società, raccontata tra bisbigli e sussurri. Quasi in punta di piedi.

​da VISTANET.IT

 

 

facebook youtube

Associazione culturale Teatro dallarmadio
sede legale: Via del Seminario 18 | 09121 Cagliari (Italy)
teatrodallarmadio@gmail.com

Cell: +39 347 135 73 24 | Tel. +39 070 7565215 | Contatto Skype: fabio.anto.armadio
Codice Fiscale: 92144370928


francescoadamo.it